Banalità

Foglie verdi dalla mia finestra
il melo quest’anno di nuovo pieno
pensare che pareva senza speranze
eppure è il più bello del giardino
succede anche questo
oggi ho tagliato il prato
è sera
fa quel caldo
che questo fresco lo apprezzi
ancora non è notte
ma non è nemmeno giorno
quel punto di mezzo
dove può succedere tutto
ascolto il silenzio
aspetto le cicale
le stelle cadenti le ho contate tutte
l’anno scorso
ora mi basta ci siano stelle
ora mi basta esserci quest’anno
chi se ne frega se non esistono
più le mezze stagioni

ho pensieri pieni talmente grandi
che non pesano niente
e in mezzo penso tante banalità

come che il cielo è azzurro
il mare brilla
le ciliege sono rosse
il sole è giallo
la terra tonda
e io ti amo.

Karen Lojelo

Enhanced by Zemanta
Filed under: poesiaTagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , ,
  • come che il cielo è azzurro
    il mare brilla
    le ciliege sono rosse
    il sole è giallo
    la terra tonda
    e io ti amo. come da piccoli scrivevamo sui quadratini ti vuoi mettere con me SI NO e tu barravi con una x oppure mi vuoi sposare…amo tutto questo…bellissima

  • come che il cielo è azzurro
    il mare brilla
    le ciliege sono rosse
    il sole è giallo
    la terra tonda
    e io ti amo. come da piccoli scrivevamo sui quadratini ti vuoi mettere con me SI NO e tu barravi con una x oppure mi vuoi sposare…amo tutto questo…bellissima

    • Anonimo

      🙂

  • Aquagli67

    Deliziosamente delicata

    • Anonimo

      grazie di nuovo