Figli

L’unica cosa reale
piccoli passi che non so dove guidare
occhi che brillano
tutto ancora da scoprire
io a tracciare un sentiero
per nessun posto dove andare
ci saranno risate
sorrisi da ricordare
posso dirti vale la pena
ma non so se si arriva mai in qualche posto
in cui poter rimanere
tu continua a camminare
anche quando sembra finita
non fermarti lì a guardare
dove non c’è più niente da fare
ci saranno giorni tristi
che poi ringrazierai
perché ti hanno insegnato a sopportare
ci saranno guerre
e feste da ricordare
ci saranno lacrime
ma anche di gioia
e per quell’attimo penserai che è valso tutto
ma dopo dovrai continuare a camminare
ti terrò la mano
ma non da ogni cosa ti potrò salvare
cercherò risposte
a tutte le tue domande
ma non prenderle alla lettera
ne ho tante anche io che non sono riuscita a trovare
metterò cuscini per non farti fare male
ma questo non ti eviterà di cadere
potrei dirti di costruire un muro
che ti possa riparare
per non urlare di dolore
ma poi non potresti guardare il mare
vale la pena vivere
anche solo per un momento
che la vita la senti davvero dentro
vale la pena rischiare
cerca solo
di non farti troppo male
pensa che è solo un gioco
un gioco a cui nessuno
ci ha mai insegnato a giocare.

Karen Lojelo

//www.youtube.com/watch?v=JCQVnSOFqfM

Father and Son – Cat Stevens

-->
Filed under: poesiaTagged with: , , ,