L’amore possibile

Cammina piano
ha passi lenti
incerti e sensati
è nel tocco di questa mano
in un sorriso complice
che per un po’ si trattiene

nella stretta improvvisa
in un atteso slancio di passione
in un morso sulla schiena
tra le mani che si cercano

è una parentesi senza nuvole
nel tempo che si fa leggero
in un respiro affannato
nell’attimo che diventa presente
adesso

magari domani non ricordo
nessun miracolo
quelli non durano molto

ma l’amore possibile
fa il cielo più azzurro
va bene anche per un giorno
è in un passaggio di vento
senza andare fuori

nell’odore nuovo della pelle
tra l’assenza dei pensieri
quando restano senza pesi
quello che non ha ieri
e non ha domani
magari avrà un altro oggi
ma non prometterlo
che le promesse fuggono svelte

fa il cielo più azzurro
un momento
e poi si sa
che magari domani piove
aspetteremo il bel tempo
senza ansia arriverà più in fretta

l’amore possibile
è veloce e lento
si muove a tempo
serio quanto basta
e quando si ferma ride di gusto
senza dire altro

sta in silenzio
non vuole troppe parole
quelle servono ai miracoli
qui invece siamo vivi

si tiene in piedi
soddisfatto
in un letto disfatto

l’amore possibile
è nelle mani che sanno dove andare
è nel respiro contro il cuscino

in questa notte
che non ha di meglio da fare.

Karen Lojelo

//www.youtube.com/watch?v=DZ0TWYBQVuc

Filed under: poesiaTagged with: , , , ,