Ti amo

Ti amo
volevo dirtelo
perché ne sentivo il bisogno
non è un regalo per te
solo una liberazione per me

Ti amo
non so se è vero
non so se dura
e se andrà bene
ma volevo dirtelo
perché mi scoppia dentro

Ti amo
maledettamente ti amo
e non andrebbe detto forse
libero di fuggire
libera di inseguire

Ti amo
volevo dirtelo
solo per dirtelo
volevo avvisarti
che è già troppo tardi
per indietreggiare
se ci tieni
è tardi
quindi non preoccuparti
non dirmi è meglio
non lasciarsi andare
sarebbe tempo perso
invece questo è denso
non ce l’ho un pulsante sul cuore
da poter schiacciare
per dire
alt
qui ti devi fermare

Se domani finisce
se non potrà andar bene
non cambia nulla
mi si spaccherebbe il cuore ora
come tra mille primavere
allora meglio riempirle
finché c’è da riempire

Allora lasciati guardare
allora lasciati dire
quanto ti si può amare
non preoccuparti più
non c’era nulla che potevi fare
nulla da evitare

Mi ha scintillato l’anima
nessuno la poteva fermare.

Karen Lojelo (estratta da Binario 8 edito mjm editore 2010)

Enhanced by Zemanta
Filed under: Binario 8, poesiaTagged with: , , , , , , ,