Dimmi che sei felice

Trascino giorni
pesanti e gonfi
come fossero batuffoli
a volte passa in fretta
a volte pesa lenta
tutta la stanchezza
come oggi
che ho spento la luce
e non so perché l’ho spenta
e ho perso anche l’interruttore
per quanto è buio

domani smetto
sì domani smetto
oggi meglio morire
così poi rinasco
e non ci casco
nelle mie trappole
e non mi inganno
ancora spazio
cercando il motivo di tutto
che è sempre lo stesso

per te
ho capovolto il mio mondo
per me
per averti accanto
e adesso
che capisco e non capisco niente
tutto quello che voglio
tutto quello che volevo
è sempre lo stesso
ha la tua voce ancora
adesso che non serve niente
niente
ai miei occhi niente
tutto quello che mi basta
sentirti ridere
almeno tu
solo questo

dimmi che sei felice
urlalo
dimmi che sei felice
sorridi ancora
adesso
questo è tutto
anche se dovrei
non riesco a volere altro
dimmi che sei felice tu

tu soltanto.

Karen Lojelo

Enhanced by Zemanta
Filed under: poesiaTagged with: , , , , , , , , , , , , ,